chrome-safari

Sapevate che oltre ai famosi hack CSS per le varie versioni di Internet Explorer esiste qualcosa di simile anche per Google Chrome e Safari?

Ecco come fare, ad esempio, per dare un attributo css alla classe “box” da far interpretare solo ai suddetti browser:

body:nth-of-type(1) .box{
margin-top:10px;
}

La classe .box viene cercata all’interno del primo (1) – e ovviamente unico – elemento body della pagina e ad essa vengono assegnati gli attributi scelti.

Fino a poco tempo fa la dicitura body:nth-of-type() era supportata solo da Chrome e Safari, rendendo questo codice un metodo semplice e veloce per creare del css specifico per questi due browser. Ora questo CSS è supportato anche dall’ultima versione di Firefox, la 3.5, novità che è necessario tenere in conto nella creazione dei nostri fogli di stile.