Su Facebook così come su internet le bufale abbondano. Un giorno sì e l’altro pure un utente di FB che non ha niente di meglio da fare decide di inventarsi di sana pianta una storia sui segreti più nascosti del social network.

Qualche esempio? C’è il gruppo che ti permette di sapere chi visita il tuo profilo, quello per cambiare i colori del sito, quello per riavere la vecchia grafica e poi ancora le strane procedure per evitare virus, spie e apocalissi. E il bello è che c’è chi crede e ti sommerge di inviti o messaggi a riguardo, pensando anche di farti un favore.

La sapete l’ultima? Avrete ricevuto da qualche amico – o da più di uno! – un messaggio che fa più o meno così:

Vi consiglio di andare in: IMPOSTAZIONI PRIVACY, selezionare “Elenco utenti bloccati”, nella casella “PERSONA” scrivere : “Automation Labs” (incluse le virgolette), cliccare su BLOCCA. Vi comparirà un elenco di individui che voi non conoscete e che al contrario, vi conosce e utilizza le vostre immagini e/o info personali: dovete bloccarli uno alla volta. FATE GIRARE

La lista di nomi che otterrete provando a fare ciò non contiene persone che vi stanno spiando! E quindi non sono da bloccare, si tratta solo di persone il cui profilo è associato alla parola “Automation Labs”  e fine della storia. L'”Automation Labs” è una società che ha creato dei programmi per la gestione automatica di Farmville, quindi le persone che vedrete apparire nella lista sono giocatori di Farmville e/o utilizzatori degli automatismi della suddetta società.

Se scrivete il vostro cognome invece che “Automation Labs” nel campo “Persone”, Facebook vi mostrerà una lista di persone che hanno il vostro stesso cognome e così via. Sono suggerimenti dati in base ai criteri scelti, “Automation Labs” non è una parola associata ad alcun account speciale con la possibilità o l’intenzione di spiare le persone.

Domani potrei scrivere a tutti che premendo CTRL+ALT mentre si fa una capriola davanti alla schermata di Facebook si possono ottenere incredibili vantaggi. E chissà quanti ci proverebbero davvero..